Penale

Il condominio non è «parte offesa» nel processo penale

di Enrico Morello

La Cassazione (sentenza n. 3320/15) stabilisce che il Condominio non può considerarsi “persona offesa” del reato, e quindi non ha legittimazione ad impugnare con ricorso (in cassazione) una sentenza di non luogo a procedere emessa dal giudice dell'udienza preliminare ai sensi dell'art. 425 c.p.p. Il caso l giudice delle indagini preliminari milanese dichiarava non doversi procedere per insussistenza dei fatti nei confronti del direttore dei lavori e del legale rappresentante di una ditta committente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?