Penale

Spese eccessive riferibili solo all'imprenditore individuale

di Patrizia Maciocchi

Le spese personali eccessive possono essere riferite solo all'imprenditore individuale dichiarato fallito e non all'amministrazione della società. In base a questo principio l'amministratore che spende i soldi della società in viaggi vacanze risponde di bancarotta fraudolenta per distrazione e non del meno grave reato di bancarotta semplice. La Corte di cassazione con la sentenza 2799 depositata ieri, respinge il ricorso dell'amministratore unico di un'agenzia di viaggi, dichiarata fallita, condannato per bancarotta fraudolenta per aver speso, insieme all'amministratore ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?