Penale

Guida in stato di ebbrezza, sul lavoro di pubblica utilità decide il giudice

Francesco Machina Grifeo

Per la guida in stato di ebbrezza, la pena sostitutiva del lavoro di pubblica utilità non può essere negata perché l'imputato ha chiesto di svolgerla in un comune esterno alla provincia di residenza e dunque contro le indicazioni di legge. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 1829/2014 , chiarendo che è il giudice a dover stabilire le modalità di esecuzione della misura alternativa, per cui non può essere d'ostacolo la condotta dell'imputato. Il caso - I ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?