Penale

Prostituzione, l’inserzione non è favoreggiamento

di Jacopo Antonelli Dudan e Carlo Melzi d'Eril

Non c’è giorno che, sfogliando le pagine di un giornale, sia esso nazionale o locale, con storia pluricentenaria o più breve e meno nobile, un lettore non si imbatta in annunci personali che, con forme più o meno esplicite, offrono prestazioni sessuali a pagamento. Né la diffusione di internet ha fatto sparire dalla stampa queste inserzioni che, periodicamente, tornano a occupare giudici, chiamati a stabilire se l’uso dei giornali come strumento per la diffusione di quelle offerte sia lecito ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?