Penale

Corruzione a gravità progressiva

di Giovanni Negri

La legge Severino non ha del tutto cancellato il reato di corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio. Lo precisa la Corte di cassazione con la sentenza n. 47271 della Sesta sezione penale, depositata ieri. La sentenza, intervenuta in un episodio della tangentopoli veneta relativa ai lavori di realizzazione del sistema Mose da parte del Consorzio Venezia Nuova, ha precisato che resta tuttora un’area di applicabilità dell’articolo 319 del Codice penale quando la “vendita” della funzione pubblica è ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?