Penale

Non si pagano le spese di giustizia anche se si è in possesso di immobili

Giampaolo Piagnerelli

Deve essere concessa la remissione del debito per spese di giustizia se i beni del condannato siano strettamente funzionali a soddisfare le proprie esigenze vitali. Lo chiarisce la Cassazione conla sentenza n. 45895/2014. I fatti - La vicenda si basa su un provvedimento di diniego emesso nel luglio 2013 da un magistrato di sorveglianza sull'istanza tesa a ottenere la remissione del debito prossima a 165mila euro per spese di giustizia. Nella motivazione era precisato che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?