Penale

Il reato di accesso abusivo a un sistema informatico scatta per violazione delle regole del titolare

di Giovanni Negri

Per il reato di accesso abusivo a sistema informatico non bisogna fare riferimento ai generali principi di trasparenza dell'azione amministrativa. Serve invece la violazione delle regole poste dal titolare del sistema. Lo chiarisce la Corte di cassazione, Quinta sezione penale, con la sentenza n. 44390 depositata il 24 ottobre. La Corte, sulla base di questa lettura delle norme, ha così accolto il ricorso presentato dalla difesa contro l'ordinanza del Gip, confermata dal riesame, con la quale un uomo era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?