Penale

Condominio, punibile chi tiene i cani in gabbie sporche e maleodoranti

di Enrico Bronzo

È un reato non impedire le esalazioni maleodoranti provenienti dalle gabbie in cui sono tenuti alcuni cani, arrecando disturbo agli abitanti del condominio vicino. Questa la decisione presa dalla Corte di cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 45230 , depositata ieri. La vicenda si svolge in un condominio in cui i giudici di merito, anche a seguito di diversi sopralluoghi Asl, accertavano la presenza dal settembre 2008 al luglio 2011 di cinque cani tenuti in gabbia la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?