Penale

Credito abusivo solo se c'è fallimento

di Patrizia Maciocchi

Il reato di accesso abusivo al credito presuppone il successivo fallimento. Con la sentenza 44857 , depositata ieri, i giudici della quinta sezione penale prendono le distanze dalla giurisprudenza maggioritaria e anche dal dato letterale della norma affermando la necessità del fallimento come condizione per far scattare il reato. L'occasione è offerta dal ricorso del procuratore generale contro l'applicazione della prescrizione nei confronti di un imprenditore al quale era stata contestata sia la bancarotta fraudolenta sia il reato di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?