Penale

Il pagamento effettuato da un terzo debitore può evitare il sequestro preventivo

di Giovanni Negri

Il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, nell'ambito dei reati tributari, può essere cancellato anche in caso di pagamento da parte di una società terza che in questo modo estingue un debito commerciale con la società a sua volta esposta nei confronti del Fisco. Lo chiarisce la Corte di cassazione con la sentenza n. 43811 della Terza sezione penale depositata ieri. Sulla base di questa apertura la Corte ha annullato l'ordinanza del tribunale del riesame di Napoli con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?