Penale

Corte obbligata a escludere l'induzione

di Donatella Stasio

Era il passaggio più delicato, non solo per il destino del processo Ruby e di molti altri, ma anche per le sue implicazioni politiche. La Corte d'appello lo ha affrontato con un equilibrismo, mettendo comunque un punto fermo nella tormentata vicenda sullo “spacchettamento” della concussione, destinata a trascinarsi ancora a lungo prima di approdare alla «certezza del diritto». Il punto fermo è che il nuovo reato di «induzione indebita», figlio dello spacchettamento introdotto dalla legge Severino, «richiede necessariamente il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?