Penale

Per contestare l'inattività della società non basta la visura camerale

di Antonio Iorio

Il disconoscimento del beneficio pex, per assenza del requisito di commercialità, che ha comportato la denuncia per dichiarazione infedele, non si può basare su un certificato camerale attestante l'inattività della società, ma occorre un accertamento sostanziale sul suo stato. Ad affermarlo è la Corte di Cassazione con la sentenza n. 41686 depositata ieri. Una società ometteva di dichiarare una plusvalenza derivante da una cessione di quota di partecipazione in una Srl, perché considerata esente. Più precisamente si era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?