Penale

Stupro, quando scatta l'attenuante

di Caterina Malavenda

La Corte di cassazione, nel solco della prevalente giurisprudenza, ha annullato con rinvio la sentenza con la quale la Corte d'appello di Venezia, confermando la sentenza di primo grado, aveva escluso l'ipotesi attenuata di violenza sessuale, a favore di un imputato, solo perché il rapporto sessuale non consensuale era stato portato a termine. I giudici censurano l'automatismo con il quale l'attenuante è stata negata, tralasciando di considerare la qualità dell'atto compiuto, il solo indice idoneo per concederla o escluderla. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?