Penale

Istanza di oblazione obbligatoria per chi chiede la riqualificazione

Francesco Machina Grifeo

Più difficile cavarsela pagando soltanto una "multa" in caso di contestazione di reati edilizi. Infatti, l'imputato che solleciti una riqualificazione giuridica del fatto, riportandolo ad una fattispecie che ammetta l'oblazione, deve stare bene attento a formulare l'apposita istanza. Perché in mancanza di tale esplicita richiesta, anche se il giudice procede alla riqualificazione in quel senso, l'imputato perde il relativo diritto. Lo hanno stabilito le Sezioni unite della Corte di cassazione, con la sentenza 32351/2014, enunciando un principio di diritto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?