Penale

La falsificazione del bilancio non prova la bancarotta documentale

Francesco Machina Grifeo

La falsificazione del bilancio societario non è sufficiente per provare l'esistenza della bancarotta fraudolenta documentale. Va infatti anche dimostrato che non è possibile addivenire in altro modo ad una ricostruzione del patrimonio del fallito. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 32045/201 4, accogliendo il ricorso di due fratelli condannati, l'uno, in qualità di presidente del consiglio di amministrazione di una s.p.a, e l'altro di consigliere d'amministrazione. La motivazione della Corte - I giudici di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?