Penale

Sequestro probatorio, motivazione anche sintetica se motivata

Francesco Machina Grifeo

«L'utilizzazione di formule estremamente sintetiche o prestampate non inficia, di per sé, la validità dei provvedimento di convalida del sequestro probatorio quando, avuto anche riguardo agli atti in esso richiamati, siano adeguatamente esplicitate le ragioni probatorie del vincolo di temporanea indisponibilità delle cose sequestrate». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 29990/2014 , respingendo il ricorso del legale rappresentante di una Srl nei cui stabilimenti i Nas avevano rinvenuto la presenza di sostanze contenenti principi farmacologicamente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?