Penale

Più rigidità sulla custodia cautelare: i limiti massimi per ogni fase non possono mai essere superati

di Giovanni Negri

Nel caso di sospensione dei termini di fase della custodia cautelare il limite del doppio del termine di fase non può essere ulteriormente superato. Lo chiariscono le Sezioni unite penali della Cassazione con la sentenza n. 29956 depositata ieri. Con la pronuncia si evita che, sia pure nel caso di procedimenti per reati assai gravi come quelli previsti dall'articolo 407 comma 2 lettera a), del Codice di procedura penale (tra cui, l'associazione mafiosa e la strage), si proceda a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?