Penale

Con la direttiva Ue il diritto interno fa rotta sul penale

di Marina Castellaneta

Spazio alle sanzioni penali nell'ottica della tolleranza zero verso gli abusi di mercato per evitare che l'utilizzo illecito di informazioni privilegiate comporti una manipolazione del mercato. In questa direzione, l'Unione europea ha proceduto al restyling del sistema di lotta con l'adozione, il 14 aprile, della nuova direttiva 2014/57/Ue relativa alle sanzioni penali in caso di abusi di mercato, funzionale a garantire l'integrità dei mercati. Ma la Ue non è intervenuta solo sul fronte delle sanzioni. Ha, infatti, dato il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?