Penale

Patteggiamento possibile anche per l'aggravante tardiva

di Giovanni Negri

Un imputato può chiedere il patteggiamento anche nel corso del dibattimento quando il pubblico ministero contesta un'aggravante che non emergeva dal capo d'imputazione. A patto che la nuova contestazione riguardi un fatto che già risultava dagli atti d'indagine. La Corte costituzionale ha così dichiarato l'illegittimità parziale dell'articolo 517 del Codice di procedura penale. La pronuncia, la n. 184 , depositata ieri e scritta da Giorgio Lattanzi, ha così ritenuto fondate le perplessità espresse dal tribunale di Roma sulla lesione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?