Penale

Reato continuato la detenzione simultanea di droghe leggere e pesanti

Patrizia Maciocchi

La detenzione contemporanea di due droghe, una pesante e una leggera fa scattare il reato continuato. C'è anche questo tra gli effetti del colpo di spugna che la Corte Costituzionale ha dato alla legge Fini-Giovardi. Per la legge abrogata il possesso contestuale di una diversa tipologia di stupefacenti era considerato un unico reato, mentre in base alla Iervolino- Vassalli, tornata in auge, chi detiene una droga leggera e una pesante può essere condannato per più reati in continuazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?