Penale

Sequestrabile il tablet del non indagatose collegato al tentativo di reato

Patrizia Maciocchi

Se c'è un collegamento con il reato, via libera al sequestro del del tablet e del notebook trovati nella casa di un soggetto non indagato per il reato, tentato, di pedopornografia. La Corte di cassazione, con la sentenza 21759, avalla la correttezza di un'operazione di polizia che aveva preso le mosse dalla denuncia della madre di una dodicenne. La minore, con una modalità purtroppo non inedita, aveva ricevuto su Facebook una richiesta di amicizia da una donna che, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?