Penale

Semaforo rosso ai «nuovi motivi» aggiunti in appello

Giovanni Negri

Inammissibili motivi nuovi o aggiunti in appello perché dilaterebbero oltre misura la durata del processo. Tanto più alla luce dell'articolo 111 della Costituzione sulla ragionevole durata. Lo precisa la Corte di cassazione con la sentenza n. 18293 della Terza sezione penale depositata ieri. La Corte ha così rigettato il ricorso presentato dalla difesa di un uomo imputato dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni e violenza sessuale. La vicenda aveva visto una condanna in primo grado per tutti i ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?