Penale

Sì al mandato di arresto europeo per il cittadino residente che continua a delinquere

Fonte: Guida al Diritto Via libera al mandato di arresto europeo per il detenuto rumeno che benché residente in Italia da circa tre anni abbia accumulato condanne e denuncie che attestano una abitudine a delinquere mai interrotta, che è l'opposto di quel processo di integrazione e risocializzazione che permette di scontare la pena irrogata da un paese Ue nella diversa nazione in cui successivamente dimora. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?