Penale

Lite per il parcheggio, sdoganate le frasi scurrili: sono di uso comune

Fonte: Guida al Diritto Anche a causa della piega «realistica» presa da cinema, teatro, letteratura e, ovviamente, Tv, le parolacce e le espressioni «scurrili» sono diventate così frequenti da aver, talvolta, perso la «portata offensiva». Parole della Corte di cassazione che con la sentenza 15710/2014 ha confermato l'assoluzione dal reato di ingiuria di un uomo che si era rivolto a una signora che aveva ostruito un passo carrabile urlandole «mi hai c... il c...». La ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?