Penale

Appropriazione indebita di azienda: va provata l'interversione del possesso

Fonte: Guida al Diritto Non scatta il reato di appropriazione indebita di azienda per l'imprenditore che dopo aver stipulato un contratto preliminare di affitto, ed averne ottenuto la «detenzione precaria», si rifiuti di versare i canoni successivi alla prima rata e di restituirla. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 12740/2014 , annullando l'ordinanza del tribunale del Riesame di Roma che aveva disposto il sequestro preventivo dell'azienda ancora nelle mani dell'affittuario. A ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?