Penale

Non si può punire il giornalista per diffamazione con il carcere

Non si può punire il giornalista per diffamazione con il carcere. A meno che il reato non sia di particolare gravità. La Corte di Cassazione, con la sentenza 12203 depositata ieri, si allinea, all'orientamento della Corte europea dei diritti dell'Uomo che, Convenzione alla mano, esige l'esistenza di circostanze eccezionali per sostituire la multa con la detenzione, sia pure con la sospensione condizionale. Secondo il principio affermato dalla Cedu, a cui la Cassazione aderisce, una diversa conclusione rischierebbe di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?