Penale

Assegno divorzile, per l'omesso versamento si procede d'ufficio

Per il reato di omesso versamento dell'assegno divorzile - nella fattispecie nell'interesse di tre figli - si procede d'ufficio e non a querela della persona offesa. Questo il principio ribadito ieri dalla Corte di Cassazione (VI sezione penale) con la sentenza n. 10105 che si rifà alla n. 23866/2013 delle Sezioni unite. Cioè che «il rinvio contenuto nell'articolo 12-sexies della legge 898/70 all'articolo 570 codice penale si riferisce esclusivamente al trattamento sanzionatorio previsto per il delitto di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?