Penale

La lesione dell'immagine delle Entrate può essere compiuta solo da dipendenti della Pa

Marcello Clarich

Il contribuente condannato per un reato fiscale non deve risarcire il danno all'immagine provocato all'agenzia delle Entrate. A questa conclusione arriva la Corte di cassazione che ribadisce però che i dipendenti pubblici rispondono per questo tipo di danno anche nel caso di reati comuni (Corte di cassazione, sezione III penale sentenza n. 5481 deposiata ieri. Il fatto è piuttosto semplice. Alcuni imputati venivano condannati per aver emesso fatture relative a operazioni inesistenti al fine di evadere l'Iva. L'agenzia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?