Penale

La truffa aggravata si consumaquando si percepiscono i finanziamenti

Giuseppe Amato

Fonte: Guida al Diritto Nella fattispecie di truffa aggravata per il conseguimento di prestazioni indebite di finanziamenti e contributi la cui erogazione sia rateizzata periodicamente nel tempo, non si verte in tema di reato permanente, né di reato istantaneo a effetti permanenti, bensì di reato a "consumazione prolungata", giacché il soggetto palesa la volontà, fin dall'inizio, di realizzare un evento destinato a durare nel tempo. Ne discende che, ai fini della consumazione del reato, non viene ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?