Penale

Droga, no al ricorso in prima persona contro il provvedimento amministrativo

Francesco Machina Grifeo

Fonte: Guida al Diritto Il soggetto destinatario di un provvedimento amministrativo - come la sospensione della patente o del passaporto oppure del porto d'armi - per essere stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti non può scrivere personalmente il ricorso in Cassazione contro la convalida del provvedimento da parte del Tribunale. Lo ha chiarito la Suprema corte, con la sentenza 51009/2013 , dichiarando inammissibile il ricorso di un ventiduenne di Trento. La norma eccezionale Spiega ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?