Penale

Processo Berlusconi: la gravità dei reati contestati impone l'interdizione dai pubblici uffici per due anni

Benedetta Galgani ed Enrico Marzaduri

Fonte: Guida al Diritto Investita dalla decisione n. 35729 del 2013 dalla Corte di cassazione (si veda «Guida al Diritto» n. 40/2013, pagine 59 e seguenti), in qualità di giudice del rinvio, del compito di rideterminare la durata della pena accessoria dell'interdizione temporanea dai pubblici uffici applicata al senatore Berlusconi a seguito di condanna alla pena principale di quattro anni di reclusione per il delitto di frode fiscale, la Corte d'appello di Milano - incidenter, ma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?