Penale

Anonymous, sì all’accusa di associazione a delinquere

(Guida al Diritto)

Fonte: Guida al Diritto Può configurarsi l'accusa di associazione a delinquere per un hacker italiano di Anonymous, cui viene contestata la violazione di sistemi informatici di vari istituzioni, tra cui la Banca d'Italia. La sezione feriale penale della Cassazione, con la sentenza 46156/2013, ha giudicato corretto l'impianto accusatorio e il pericolo di reiterazione, in base al quale prima il Gip, poi il tribunale del Riesame di Roma, avevano disposto gli arresti domiciliari per un giovane di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?