Parlamento e giustizia

Se il M5S sostituisce il Pd come «partito delle Procure»

di Donatella Stasio

C’è stato un tempo in cui la sinistra era «giustizialista», «la sponda politica della magistratura» e le Procure ne erano addirittura «la mano armata». Era il tempo di Mani pulite e, via via, del ventennio berlusconiano, delle «persecuzioni giudiziarie» e dei «giudici politicizzati», della «grande riforma della giustizia», della rivendicazione del «primato della politica» contro la «dittatura delle Procure». I “garantisti” di allora tuonavano, dentro e fuori i palazzi della politica e delle istituzioni, contro la sinistra «forcaiola e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?