Parlamento e giustizia

Procedure d’allerta, efficacia nelle mani di gestori «esperti»

di Claudio Ceradini

Le procedure di allerta escono consolidate nello schema di disegno di legge delega per la riforma della disciplina delle crisi che il Consiglio dei ministri ha approvato. Rispetto alla versione uscita dalla Commissione Rordorf sono state precisate le modalità di innesco ed è stata introdotta una nuova fase conclusiva, eventuale e di natura giudiziale. Rispetto al testo iniziale rimangono immodificati i soggetti titolati ad attivare la procedura di allerta, oltre al debitore. L’organo di controllo interno, collegiale o monocratico, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?