Parlamento e giustizia

Omicidio stradale, la Camera approva il disegno di legge: spazio alle maxi-sanzioni ma l’arresto in flagranza è limitato ad alcol e droga

di Maurizio Caprino

Pene più severe, arresto in flagranza ed “ergastolo della patente”, per chi causa un incidente mortale commettendo un’infrazione grave. Sono le conseguenze dell’introduzione nel Codice penale del reato di omicidio stradale, per la quale manca solo l’ultimo passo: l’ok definitivo del Senato, dopo che ieri sera la Camera ha approvato quello che sembrerebbe essere il testo definitivo. Infatti, tra i partiti non c’è la volontà di dare ancora battaglia su una questione che dal punto di vista strettamente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?