Parlamento e giustizia

Sempre meno carta nei processi

di Enrico Bronzo

È legge il deposito telematico nei procedimenti civili, contenziosi o di volontaria giurisdizione, innanzi al tribunale e nelle corti d’appello «degli atti processuali e dei documenti presentati dai difensori». L’articolo 19 del decreto legge sui fallimenti interviene sul processo civile telematico, modificando le disposizioni contenute nel decreto legge 179/2012 - convertito con legge 221/2012 - ha anche previsto che nei giudizi civili di ogni natura e grado «è sempre ammesso il deposito telematico di ogni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?