Parlamento e giustizia

Possibilità di ricorrere all'arbitrato nei giudizi di merito

di Marco Marinaro

La riforma introduce nell'ordinamento processualcivilistico la possibilità per le parti di trasferire le cause pendenti dinanzi ai giudici ordinari presso una sede arbitrale, ottenendo in tal modo una risposta in tempi più rapidi. Più precisamente nelle cause civili davanti al tribunale o appello pendenti alla data di entrata in vigore del decreto (13 settembre 2014) , che non hanno ad oggetto diritti indisponibili e che non vertono in materia di lavoro, previdenza e assistenza sociale, nelle quali la causa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?