Parlamento e giustizia

Orlando in commissione al Senato: ora le urgenze poi la riforma

Donatella Stasio

Sceglie il profilo basso Andrea Orlando nell'illustrare al Senato le linee del suo programma giustizia. Basso mediaticamente, perché le «emergenze» indicate come prioritarie, da aggredire prima di giugno (quando il cronoprogramma del governo dovrebbe alzare il sipario sulla Giustizia), non sono quelle risuonate negli ultimi anni e mesi, come la prescrizione, la corruzione o la piena attuazione della nuova geografia giudiziaria. No, il ministro della Giustizia fa sapere che si è «concentrato» su quattro emergenze, «non alternative» a una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?