Parlamento e giustizia

La Consulta: sui piccoli tribunali scelta obbligata

Fonte: Guida al Diritto Il referendum abrogativo della riforma della geografia giudiziaria, chiesto da nove Consigli regionali, è inammissibile perché l'eventuale eliminazione integrale di una legge «costituzionalmente necessaria», senza la contestuale sostituzione con una diversa legge, provocherebbe un vuoto normativo «non colmabile». È uno dei motivi per cui la Consulta ha dichiarato inammissibile, il 15 gennaio, la proposta delle Regioni di indire un referendum contro il taglio dei tribunali previsto dalla riforma. Secondo la Consulta, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?