Professione

Legali, no al risarcimento delle spese per il parto all’estero

(Guida al Diritto)

Fonte: Guida al Diritto Meno tutele per i legali che si recano sovente all’estero. Non ha, infatti, diritto al rimborso per le spese sostenute per la gravidanza e il parto della moglie, l’avvocato che svolge per lunghi periodi la sua attività fuori dei confini nazionali, nel caso specifico gli Stati uniti. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 26837/2013, rigettando il ricorso del legale contro il ministero della Salute per ottenere il risarcimento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?