Tributario

Bonus prima casa salvo solo con cause di forza maggiore

Ferruccio Bogetti e Nicola Ricciardi

Il trasferimento della residenza nel termine di diciotto mesi è condizione necessaria per l'agevolazione fiscale riservata per l'acquisto della prima casa. Solo una causa di forza maggiore non imputabile al contribuente, e dallo stesso non prevedibile e non evitabile, potrebbe eventualmente rappresentare un elemento esimente all'adempimento. È l'interpretazione fornita dalla Ctr Liguria nelle sentenze 148/2/2013 e 169/1/2013 . La prima controversia riguarda l'acquisto agevolato da parte di una contribuente dei tre quarti di un immobile. Secondo la norma ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?