Tributario

Notifiche, l'avviso con il servizio postale privato non prova la consegna dell'atto inviato

Fonte: Guida al Diritto Le notifiche fatte attraverso il servizio postale godono delle fede privilegiata accordata a quelle effettuate tramite ufficiale giudiziario. Mentre le notifiche avvenute per mezzo di servizi postali privati non godono di alcuna presunzione e dunque non sono idonee a determinare i termini per le impugnazioni. Lo ha chiarito la Corte di cassazione, con la sentenza 2035/2014 , rigettando il ricorso di un curatore fallimentare che chiedeva il riconoscimento della tardività dell’opposizione di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?