Tributario

Per le perquisizioni obbligodi informare la Procura

Antonio Iorio

Se nel giudizio non viene prodotta la richiesta per ottenere dalla Procura della Repubblica l'autorizzazione all'accesso domiciliare, l'accertamento è nullo perché il giudice tributario è nell'impossibilità di verificare la sussistenza dei gravi indizi di violazioni alla normativa tributaria, necessari per il rilascio di tale provvedimento. A precisarlo è la Corte di cassazione con l'ordinanza 28188 depositata ieri. L'agenzia delle Entrate notificava alcuni avvisi di accertamento contenenti violazioni scoperte a seguito di accesso effettuato dalla Gdf nell'abitazione del contribuente. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?