Tributario

Ancora da sciogliere il nodo sul reato di «autoriciglaggio»

Alessandro Galimberti e Valerio Vallefuoco

In attesa del veicolo normativo destinato a ospitarla – difficilmente sarà la legge di stabilità – la "voluntary disclosure" delle attività finanziarie detenute all'estero sta prendendo una fisionomia definitiva. La questione ancora sul tavolo – e da cui dipenderebbe anche la scelta sullo strumento legislativo – è il recepimento delle conclusioni della commissione Greco, in particolare sull'ipotesi di introdurre (se, come e quando) il reato di autoriciclaggio nel codice penale. Una modifica questa che, anche a tralasciare gli aspetti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?