Tributario

Scritture private, «verificazione» solose pesa sul processo

Rosanna Acierno

Tenuto conto che il procedimento di verificazione della scrittura privata disconosciuta è preordinato alla utilizzazione della prova documentale, il giudice tributario non è tenuto a disporla qualora la ritenga ininfluente ai fini della decisione. Avendo, infatti, tale istanza natura e finalità di carattere istruttorio, il giudice può ritenere non opportuno dare ad essa seguito laddove la documentazione sia stata comunque ritenuta veritiera e, dunque, non falsa sulla base di altri elementi gravi, precisi e concordanti. È questa la principale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?