Pilastrini del terrazzo: si divide «1/3 - 2/3»

LA DOMANDA Nel condominio in cui abito un terrazzo, a parziale copertura del fabbricato, è in uso esclusivo a un condomino. La protezione su due lati del terrazzo, verso l'esterno, è formata da pilastrini in cemento armato, che sostengono la ringhiera in ferro verniciato. La struttura non ha caratteristiche architettoniche. Si deve procedere a lavori di manutenzione straordinaria, consistenti nella rimozione di parti notevoli di cemento ammalorato dei pilastrini e nella modifica della parte inferiore della ringhiera, troppo a contatto dell'acqua di scolo della gronda, che ne ha distrutto una parte. A chi devono essere addebitate le spese? A chi ha in uso esclusivo il terrazzo? A tutto il condominio? Ai condòmini ai quali il terrazzo serve da copertura e al condomino che lo ha in uso, come per gli interventi sulla pavimentazione?




Mario BERTIERI - LA SPEZIA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?