Locazioni: due modalità per il pagamento

LA DOMANDA A giugno 2012 è scaduto un contratto (3+2) a canone concordato (avviato nel 2007); sempre nel 2012, locatore e inquilino rinnovano il contratto alle condizioni precedenti, ma senza alcuna comunicazione all'agenzia delle Entrate e l'imposta di registro viene pagata in unica soluzione per 2 anni (invece che per 3 anni). A giugno 2014 si può sanare la situazione pagando l'imposta di registro in unica soluzione per 3 anni? Quali comunicazioni si dovevano effettuare nel 2012 per il rinnovo del contratto? Come sanare le eventuali irregolarità?




Giovanni GASPERL - ACERRA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?