L'uso di lavoro accessorio da parte degli artigiani

LA DOMANDA Il lavoro occasionale accessorio può essere utilizzato da piccoli artigiani (in particolare nell'ambito dell'edilizia) come ausilio alla loro prestazione, non in merito a contratti di appalto (articolo 1655 del Codice civile) ma in relazione a contratti d'opera (articolo 2222 del Codice civile)? In effetti, mi pare che la circolare ministeriale 4/2013 escluda il ricorso ai buoni solamente nel caso dell'appalto e della somministrazione.




E. B. - OSIMO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?