Infrazioni in serie e recesso per giusta causa

LA DOMANDA Un nostro cliente, con attività di impresa di pulizie, che applica il Ccnl (contratto collettivo nazionale di lavoro) "servizi di pulizie, imprese artigiane", ha ricevuto cinque lettere di contestazione da cinque amministratori di condominio, che si sono lamentati del lavoro svolto e dei danni arrecati da una dipendente dell'impresa di pulizie, con relativa richiesta di risarcimento. In conseguenza di ciò, l'impresa ha inviato cinque lettere di richiamo alla dipendente, assunta da almeno tre anni, con le motivazioni oggetto della lamentela. In attesa di valutare le giustificazioni, e nel caso non fossero ritenute valide, le cinque lettere di contestazione disciplinare si possono considerare giustificato motivo per il licenziamento?




M. P. - BERGAMO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?