Fase deliberativa distinta da quella attuativa

LA DOMANDA Nel condominio dove risiedo la maggioranza del 51 per cento, in base alla legge 220/2012, ha deciso la dismissione dell'impianto centralizzato, a causa della vetustà delle tubazioni e della morosità di alcuni condòmini. L'assemblea non ha però presentato alcuna relazione tecnica che certificasse l'effettiva inagibilità dell'attuale sistema, e che attestasse il risparmio energetico conseguente all'installazione degli impianti autonomi. In queste condizioni (maggioranza del 51% e assenza di relazioni tecniche), la delibera dell'assemblea può essere considerata valida?




M. G. - ROMA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?